Cane vomita: cause, sintomi e rimedi

cane vomita

Il vomito nel cane

I cani possono vomitare per una serie di ragioni relativamente benigne, per espellere qualcosa che non dovrebbero mangiare dal loro stomaco, per esempio. Ma a volte è un segno di un grave problema di salute.

In questo articolo spiegheremo i motivi per cui il cane vomita, le varie tipologie di vomito e il loro significato e cosa dobbiamo fare quando il nostro cane vomita.

Distinguiamo tra vomito e rigurgito

È importante distinguere tra vomito e rigurgito.

Il rigurgito avviene passivamente, con un cibo non digerito che esce dall’esofago senza sforzo addominale. Di solito, il rigurgito è un segno di un disturbo esofageo. Rigurgito deve essere differenziato dal vomito perché le due condizioni sono molto diverse.

Il vomito nei cani è solitamente preceduto da segni di nausea come sbavare, deglutire eccessivamente. Il vomito è un processo attivo. Comporta ovvie contrazioni della parete addominale.

Perché i cani vomitano?

Spesso i cani vomitano perché hanno semplicemente mangiato qualcosa che non avrebbero dovuto. Il vomito quindi è un modo per il corpo per correggere questo errore.
Il vomito può essere però un sintomo di molte malattie potenzialmente gravi, ad esempio:

  • Gastroenterite (infiammazione dello stomaco e del tratto intestinale)
  • Ostruzione intestinale causata da materiale estraneo, tumori, spostamento di organi, ecc.
  • Malattia infiammatoria intestinale
  • Esposizione a tossine
  • Malattia del fegato, renali, pancreatica
  • Infezioni (batteriche, virali o fungine)
  • Diabete mellito
  • Ulcere gastrointestinali
  • Traumi alla testa
  • Allergie o intolleranze alimentari

cane che vomita

Tipi di di vomito nel cane

Per quanto spiacevole possa sembrare, vale la pena prendersi un attimo e capire la tipologia di vomito del tuo cane prima di pulirlo.
Il vomito schiumoso, viscoso o chiaro è diverso dal vomito che include cibo parzialmente digerito.
In effetti, la principale differenza tra vomito liquido e semisolido è che il vomito liquido può spesso essere un segno di un grave problema in agguato, mentre il vomito contenente del cibo è correlato a qualcosa che è stato ingerito.
I principali tipi di vomito:

1. Schiuma bianca

Gastrite, Reflusso, Indigestione le cause possono essere tante.

Leggi ancora >>> Cane vomita schiuma bianca

2Sangue

Il sangue può apparire come sangue fresco, coaguli formati o sangue digerito che assomiglia a fondi di caffè.

Leggi ancora >>> Cane vomita sangue.

3. Vomito giallo
Si tratta sicuramente di bile, e può succedere specialmente al mattino quando lo stomaco del tuo cane è vuoto.

Leggi ancora >>> Cane vomita giallo

4. Acqua

Se il vomito del cane è liquido, bisogna controllare se si tratta effettivamente di acqua. In questo i motivi possono essere più gravi.

Leggi ancora >>> Cane vomita acqua

Cosa fare quando il cane vomita

Nei seguenti casi, il cane richiede un trattamento immediato, ed è necessario chiamare il veterinario.

1. Vomito frequente

I cani che vomitano frequentemente possono rapidamente diventare debilitati. Questo è particolarmente vero per cani anziani o che hanno problemi di salute.

2. Letargia e depressione

La letargia e la depressione indicano che l’intero corpo del cane è stato danneggiato.

3. Grave diarrea

La combinazione di vomito e diarrea gravi può causare rapidamente disidratazione.

4. Minzione ridotta

La minzione ridotta, ossia una diminuzione della produzione di urina, può portare velocemente a una disidratazione.

5. Grave dolore addominale e vomito nei cani

Questi sintomi sono generalmente presenti quando c’è qualche malattia più grave.

6. Il tuo cane cerca di vomitare, ma non esce niente

Questo è un sintomo classico di dilatazione gastrica, una condizione potenzialmente pericolosa per la vita.

7. Presenza di corpi estranei

La presenza di qualsiasi cosa anormale nel vomito, inclusi corpi estranei, sangue, segni di avvelenamento, ecc.

Se il tuo cane ha questo sintomi
I nostri veterinari possono venire a domicilio

Vomito nei cuccioli

Tutte le cause e le raccomandazioni per il vomito nei cani adulti si applicano anche ai cuccioli, con una precauzione. Gli effetti del vomito nel cucciolo, sono triplicati. I cuccioli possono facilmente disidratarsi e indebolirsi, se non ricevono un trattamento tempestivo. Da cause anche benigne del vomito, si possono avere anche gravi conseguenze.

Se un cucciolo vomita è necessario chiamare subito il veterinario.

Cosa dare al cane quando vomita

D’altra parte, se il tuo cane adulto ha solo vomitato una o due volte e sembra sentirsi abbastanza bene, dopo aver chiesto al veterinario, è possibile eseguire il seguente trattamento a casa:

  • Portare via tutte le fonti di cibo e acqua per 6/8 ore
  • Se il tuo cane non vomita durante queste ore, offrigli una piccola quantità d’acqua. In caso il tuo cane riesce a trattenerla, reintroduci gradualmente maggiori quantità di acqua
  • Se dopo 12 ore, da quando ha riniziato a bere, il tuo cane non sta ancora vomitando, puoi preparargli un piccolo pasto di pollo bianco bollito (senza ossa e senza pelle) mescolato con riso bianco
  • Se il tuo cane mangia questo senza vomitare, puoi aumentare la quantità di cibo, dopo uno 1/2 giorni puoi iniziare a mescolarlo con la sua normale pappa.
  • L’intero processo dovrebbe richiedere circa tre giorni. Se in qualsiasi momento il tuo cane inizia a vomitare di nuovo, consulta subito il veterinario.

cosa dare al cane quando vomita

Come prevenire il vomito nel cane

  • Non cambiare improvvisamente la dieta del tuo cane.
    Usa sempre un approccio graduale. I cambiamenti improvvisi nella dieta sono una causa comune di disturbi intestinali nei cani.
  • Non dare al tuo cane giocattoli che possano essere ingeriti o masticati in pezzi, causando così irritazione o blocco gastrointestinale.
  • Non dare le ossa del tuo cane. Anche queste sono abitualmente implicati negli episodi di vomito.
  • Evita gli avanzi della tavola. Alcuni alimenti umani sono decisamente pericolosi per i cani (ad esempio uva, uva passa, cioccolato, xilitolo, cipolle, aglio, erba cipollina, noci macadamia e cibi ad alto contenuto di grassi) e possono indurre
  • Non permettere al tuo cane di rovistare nell’immondizia. Questo aumenta il rischio di ingestione di corpi estranei e di esposizione alle tossine.

PhotoCredits CC: BaselineMedia; 947051; Pexels

Contattaci per maggiori informazioni

02 94 75 75 74