Covid-19 e i tuoi animali: ultimo aggiornamento

Diabete cane: sintomi, cause, trattamento e alimentazione

diabete cane

Il diabete è una malattia endocrina che può colpire cani, gatti e anche gli esseri umani.
Se il tuo cane ha il diabete, fai un respiro profondo! Sebbene non possa essere curato, può essere gestito con successo e il tuo amico a quattro zampe potrà condurre una vita lunga e sana.

In questo articolo di Amicovet ti spieghiamo sintomi, cause, trattamento del diabete canino e alcuni consigli per gestire la dieta del cane diabetico.

veterinario online

Che cos’è il diabete?

Il diabete si verifica quando il corpo non è in grado di produrre insulina sufficiente per metabolizzare il cibo e produrre energia oppure quando le cellule del corpo non riescono a utilizzare correttamente l’insulina. Entrambe queste condizioni impediranno ai muscoli e agli organi di convertire il glucosio in energia e si tradurranno in quantità eccessive di glucosio nel sangue, condizione che viene chiamata iperglicemia.

Il diabete si verifica nei cani in due forme:

  • Diabete da carenza di insulina o Diabete di tipo 1: questo tipo di diabete si manifesta quando il corpo del cane non produce abbastanza insulina. Questo accade quando il pancreas è danneggiato o non funziona ed è quindi incapace di produrre insulina. I cani con questo tipo di diabete hanno bisogno di iniezioni quotidiane per sostituire l’insulina mancante. Questo è il tipo più comune di diabete nei cani.
  • Diabete insulino-resistente o Diabete di tipo 2: questo è il tipo di diabete in cui il pancreas produce insulina, ma il corpo del cane non utilizza l’insulina come dovrebbe. Questo tipo di diabete può verificarsi soprattutto nei cani anziani e obesi.

Le femmine possono anche sviluppare una resistenza all’insulina temporanea durante il caldo o la gravidanza, condizione chiamata diabete gestazionale.

Diabete cane: sintomi

Qualunque sia il tipo di diabete del cane, gli effetti negativi sul corpo sono gli stessi.

Potresti notare alcuni sintomi che possono essere segni precoci di diabete:

  • Sete eccessiva: il cane può bere frequentemente.
  • Minzione aumentata: il cane può chiedere di uscire frequentemente e può iniziare ad avere “incidenti” in casa. L’aumento della minzione si verifica perché il corpo sta cercando di eliminare lo zucchero in eccesso inviandolo attraverso l’urina.
  • La perdita di peso: il cane può perdere peso nonostante mangi porzioni normali. Questo perché il cane non sta convertendo efficacemente i nutrienti dal suo cibo.
  • Appetito aumentato: il cane può essere sempre molto affamato perché il glucosio non sta raggiungendo il cervello e i livelli di glucosio nel cervello sono troppo bassi per consentire al cervello di registrare che sta ricevendo cibo.

Se vedi questi segni nel tuo cane, chiama il veterinario a domicilio prima che le sue condizioni peggiorino.

Nei casi più avanzati di diabete, i sintomi possono diventare più pronunciati e possono includere:

  • Perdita di appetito.
  • Letargia: poiché l’insulina non sta dando ai muscoli e agli organi il segnale di convertire il glucosio in energia, l’eccesso di glucosio nel sangue verrà portato via dal corpo nelle urine invece di essere usato per produrre energia e ci sarà una contemporanea mancanza di energia.
  • Atteggiamento depresso.
  • Vomito.

Complicanze del diabete nel cane

Il diabete non curato può portare a effetti devastanti sul corpo del cane, motivo per cui la diagnosi precoce e il trattamento adeguato sono cruciali. Gli effetti del diabete sulla salute del cane possono includere:

  • Cataratta: è una delle principali cause di cecità nell’uomo e lo stesso vale per i cani. La maggior parte dei cani diabetici sviluppa cataratta entro sei mesi dalla diagnosi.
  • Fegato ingrandito.
  • Infezioni del tratto urinario: sono comuni tra i cani diabetici perché lo zucchero nelle urine rende la vescica un incubatore ideale per i batteri.
  • Convulsioni.
  • Insufficienza renale.
  • Chetoacidosi: è una condizione acuta potenzialmente letale che può essere accompagnata da respirazione rapida, disidratazione, letargia, vomito; può essere innescato da fattori come stress, chirurgia, digiuno, infezione o una condizione di salute di base combinata con un basso livello di insulina.

Fattori di rischio del diabete nel cane

Cosa può rendere un cane a rischio di diabete? La chiave per prevenire il diabete è capire cosa può aumentare la probabilità. Ecco alcuni dei fattori di rischio per il diabete:

  • Età: il diabete può manifestarsi a qualsiasi età, ma si manifesta principalmente nei cani di mezza età o anziani. Il diabete nei cuccioli difficilmente esiste.
  • Genere: le femmine hanno il doppio delle probabilità rispetto ai cani maschi di avere il diabete.
  • Pancreatite cronica: l’infiammazione del pancreas può causare gravi danni a questo, con conseguente diabete.
  • L’obesità: contribuisce all’insulino-resistenza ed è un fattore di rischio per la pancreatite, che può portare al diabete.
  • Morbo di Cushing: con questa malattia, il corpo produce troppi steroidi, quindi anche questa condizione può causare il diabete.
  • Genetica: il diabete può verificarsi in qualsiasi razza e sembra che la predisposizione genetica possa avere un ruolo nel rischio. Alcune razze che possono essere a più alto rischio includono Barboncino, Carlino, Schnauzer, Australian Terrier, Fox Terrier, Beagles, Chow Chow, Doberman Pinscher e Golden Retriever.

Potrebbe interessarti: Come prenderci cura del nostro cane anziano

Diabete cane: diagnosi

La diagnosi del diabete nel cane è facile da confermare. Il veterinario a domicilio può eseguire semplici test per verificare la presenza di diabete canino, inclusi test per il glucosio nel sangue e nelle urine. Altri risultati dei test legati al diabete del cane includono chetoni nelle urine, aumento degli enzimi epatici, colesterolo, trigliceridi elevati, ingrossamento del fegato, proteine nelle urine, aumento dei globuli bianchi a causa di infezioni secondarie.

I raggi X e l’ecografia possono essere utili per la diagnosi di malattie e complicanze concomitanti dovute al diabete. I raggi X e gli ultrasuoni addominali aiuteranno a determinare la presenza di calcoli renali o infiammazione del pancreas e del fegato, nonché altre anomalie associate.

Prima viene diagnosticato il diabete e inizia il trattamento, maggiori sono le possibilità che il cane diabetico abbia una vita normale.

L’aspettativa di vita del cane diabetico

L’aspettativa di vita di un cane diabetico può essere uguale a quella di un cane sano con la cura adeguata. Con un trattamento adeguato, i cani diabetici hanno tassi di sopravvivenza molto simili a quelli dei cani non diabetici della stessa età e sesso, sebbene il loro rischio sia maggiore durante i primi sei mesi di trattamento, quando viene introdotta la terapia insulinica e i livelli di glucosio vengono regolati. Ma una volta stabilizzate le loro condizioni, i cani diabetici possono condurre una vita sana e felice.

Diabete cane: trattamento

  • Dieta: il veterinario online consiglierà il miglior tipo di dieta per il tuo cane diabetico
  • Esercizio: per evitare picchi improvvisi o cali dei livelli di glucosio, è particolarmente importante che i cani diabetici mantengano una routine di esercizio moderata ma coerente.
  • Iniezioni: la maggior parte dei cani diabetici dovrà ricevere iniezioni quotidiane di insulina per cani sotto la pelle, cosa che il proprietario dovrà imparare a fare. Sebbene sia comprensibile essere preoccupati di farlo, non è così difficile come potrebbe sembrare. Può diventare una routine quotidiana semplice e veloce che non è affatto traumatica né per il cane né per il proprietario. 

Quale tipo di insulina è meglio per i cani diabetici? Il veterinario online è il tuo miglior consulente quando si tratta di farmaci. Esistono molti prodotti insulinici diversi e le risposte individuali variano. Trovare l’insulina giusta per il tuo cane può richiedere sperimentazione. 

Monitoraggio e gestione del diabete nel cane

Quando viene diagnosticato per la prima volta il diabete ad un cane, può essere necessario un monitoraggio frequente, ogni una o due settimane, fino a quando il paziente è stabile e si è abituato alla nuova routine. Successivamente, si consiglia il monitoraggio ogni tre o sei mesi, compresi di analisi del sangue, analisi delle urine e coltura delle urine.

Sebbene alcuni casi possano essere più difficili, il diabete canino può di solito essere gestito con successo senza complicazioni. Dal dare iniezioni al monitoraggio giornaliero dei livelli di glucosio, giocherai il ruolo principale nella cura del tuo cane e il tuo impegno a tenere il passo con le sue iniezioni quotidiane e il monitoraggio è estremamente importante.

Diabete cane: alimentazione

Quando viene diagnosticato il diabete ad un cane, la cosa più importante è mantenerlo in forma e in salute. E come tutti sappiamo la salute inizia a tavola. Ma qual è il miglior cibo per cani diabetici?

Per quanto riguarda la dieta del cane diabetico, il veterinario elaborerà un piano di trattamento e calcolerà quante calorie deve assumere il tuo cane ogni giorno, in base al suo peso e al suo livello di attività. Inoltre ti informerà su cosa dare in caso di ipoglicemia (bassi livelli di glucosio) o iperglicemia (alto livello di glucosio), che possono manifestarsi nei cani diabetici.

La maggior parte dei veterinari raccomanda una dieta ricca di fibre e povera di grassi. La fibra rallenta l’ingresso del glucosio nel flusso sanguigno e aiuta il cane a sentirsi pieno. Gli alimenti a basso contenuto di grassi hanno meno calorie.

Ma evita gli alimenti per cani trasformati, come crocchette e cibi in scatola, che sono tipicamente ricchi di zucchero.

Non cambiare però il cibo per cani all’improvviso e senza prima parlarne con il veterinario online. Il tuo cane avrà bisogno di una dieta ben ponderata e rigorosamente applicata. Il veterinario può aiutarti a progettare un piano adatto alle esigenze del tuo cane, con cambiamenti nello stile di vita per facilitare la corretta gestione del diabete.

Se al tuo animale domestico viene diagnosticato il diabete, non farti prendere dal panico. Con un buon supporto veterinario, sarai in grado di fornire le giuste cure per il tuo animale domestico e assicurarti molti più anni felici insieme.


PhotoCredits CC: Master1305

Se vuoi maggiori informazioni
Chiamaci. I nostri veterinari sapranno consigliarti al meglio

Contattaci per maggiori informazioni

02 94 75 75 74
error: Content is protected !!