Il tuo cane vomita giallo? Cosa significa e cosa fare

cane vomita giallo

Se il tuo cane vomita giallo, sta sicuramente vomitando bile. È normale e succede almeno una volta nella vita a tutti i cani. il vomito biliare è qualcosa di sperimentato da molti cani di mezza età o anziani.

Perché il mio cane vomita giallo?

Il liquido giallo che vedi nel vomito del tuo cane è bile. Questo viene elaborato nel fegato, immagazzinato nella cistifellea e schizzato nella prima parte dell’intestino tenue (dove si unisce all’uscita allo stomaco). Il lavoro della bile è di aiutare il processo digestivo e, una volta mescolato con il cibo, passa in maniera innocua nell’intestino, dove una parte di esso viene riassorbito e riciclato al fegato.

Leggi anche >> Il tuo cane vomita acqua? Ecco cosa devi fare.

Quando dobbiamo preoccuparci

Il cane tenderà a vomitare giallo, ossia la bile, quando è a stomaco vuoto, specialmente al mattino. Dopo aver vomitato, generalmente si sente meglio e pronto per mangiare e andare avanti con la sua giornata.

Se questo avviene però frequentemente potrebbe esserci qualcosa di più grave.
In questi cani è necessario chiamare subito un veterinario che si accerterà delle reali cause e interverrà in maniera tempestiva.


Motivi gravi
  • Un’ulcera allo stomaco
  • Malattia infiammatoria intestinale
  • Infezione da Giardia
  • Cancro allo stomaco o linfoma intestinale
  • Un corpo estraneo nel tratto digestivo

Ecco quello che puoi fare per aiutare il tuo cane

Per casi semplici in cui sono stati esclusi problemi più seri, la risposta è spesso un semplice cambiamento nel modello di alimentazione.

Ad esempio, se il tuo cane mangia una o due volte al giorno, passare a diversi pasti piccoli potrebbe essere la risposta. Ciò mantiene lo stomaco attivo e funzionante più a lungo, quindi c’è meno possibilità di bile nello stomaco.

Per lo meno, può essere utile dare un pasto ricco di carboidrati (come riso bollito o pasta) un’ora o 2 prima di andare a dormire. Questo non solo fornisce qualcosa di lento da digerire per lo stomaco, ma anche i carboidrati fanno un ottimo lavoro di rastrellamento della bile.

Se il tuo cane ha una gastrite (infiammazione del rivestimento dello stomaco) a causa dell’esposizione a lungo termine alla bile, allora questo cambiamento nel modello di alimentazione potrebbe richiedere del tempo per abituarsi al corpo del tuo cane. Infatti, a volte, alcuni cani hanno bisogno di un piccolo aiuto extra sotto forma di farmaci.

Leggi anche >> Vomito cane: cause rimedi e cura.

Quando il cambiamento di dieta non funziona

Se il problema persiste il veterinario potrà somministrare dei farmaci.

Questi medicinali copriranno il rivestimento dello stomaco e lo proteggeranno, o ridurranno la quantità di acido nello stomaco.

Ricorda: mai somministrare mai farmaci per gli umani al tuo cane, molti di questi potrebbero essere nocivi per il tuo cane.


PhotoCredits CC: PRISCILAFLORES

Contattaci per maggiori informazioni

02 94 75 75 74