Covid-19 e i tuoi animali: ultimo aggiornamento

Piometra nel gatto: scopri come trattare l’infezione potenzialmente fatale

piometra nel gatto

La piometra felina è un tipo grave di infezione batterica dell’utero che può colpire i gatti. Se non trattata, la piometra nel gatto può essere fatale. Per questo motivo, è estremamente importante che i proprietari di gatti sappiano come prevenire e trattare questa infezione prima che causi problemi ai loro animali domestici.

Come fai a sapere se il tuo gatto ha la piometra? A volte i sintomi sono chiari, ma altre volte la malattia può essere difficile da diagnosticare. Conoscere i segni della piometra può, letteralmente, salvare la vita del tuo gatto. Scopri di più in questo articolo di Amicovet.

Cos’è la piometra nel gatto?

La piometra nel gatto è definita come un accumulo di pus all’interno dell’utero, che può svilupparsi a causa dei cambiamenti ormonali, anatomici e fisiologici che si verificano dopo che una gatta ha attraversato un ciclo di calore, ma non è rimasta incinta. I batteri quindi approfittano della situazione, provocando un’infezione potenzialmente fatale.

Esistono due tipi di infezione da piometra comunemente osservata nei gatti: aperta e chiusa.

Quali sono i sintomi della piometra nei gatti?

Alcuni gatti con piometra non mostrano segni o possono mostrare segni clinici vaghi come letargia, febbre, disidratazione e scarso appetito, anche se soffrono di una malattia molto avanzata. Può anche essere presente vomito. Sebbene l’aumento della sete e della minzione siano sintomi classici della piometra nei cani, questi segni clinici sono raramente osservati nei gatti.

Poiché i segni della piometra possono essere lievi o ambigui, le radiografie e le ecografie a volte sono l’unico modo per diagnosticare o escludere definitivamente i casi di piometra nel gatto.

Se un gatto con piometra ha una cervice aperta, il pus (spesso con presenza di sangue) verrà drenato dalla vagina del gatto. Poiché il pus ha un modo per uscire dal corpo, questi gatti potrebbero non mostrare molti segni di malattia sistemica.In confronto, quando un gatto con piometra ha una cervice chiusa, il pus si accumula all’interno e distende l’utero, provocando dolore, ingrossamento addominale e segni più evidenti di malattia. L’utero può eventualmente rompersi, portando a peritonite, infezione della cavità addominale, che è fatale senza un trattamento aggressivo.

Se non hai sterilizzato il tuo gatto e mostra uno dei segni sopra riportati, vai subito dal veterinario. La piometra è fatale senza trattamento immediato.

Cosa mette un gatto a rischio di piometra?

La probabilità che un gatto sviluppi la piometra aumenta con l’età e i gatti colpiti hanno spesso attraversato un ciclo di calore circa un mese prima di ammalarsi. Le femmine non sterilizzate sono a più alto rischio di sviluppare piometra, ma la condizione può essere diagnosticata anche nelle femmine sterilizzate.

Ad ogni ciclo di calore, le pareti uterine si ispessiscono, preparandosi alla gravidanza. Se la gravidanza non si verifica dopo alcuni cicli, quanto segue causerà l’infezione:

  • Cisti: si formeranno nel rivestimento ispessente e produrranno fluidi, un ambiente perfetto per la crescita dei batteri;
  • Batteri: entrano nell’utero dalla vagina;
  • Spesse pareti uterine: impediscono ai muscoli dell’utero di contrarsi insieme per espellere i fluidi e i batteri.

Un’altra causa possono essere i farmaci riproduttivi che possono contenere ormoni che causano l’ispessimento della parete uterina. Se il tuo gatto non è sterilizzato ed è in medicina riproduttiva, il tuo veterinario dovrebbe monitorarlo.

Trattare e prevenire la piometra nel gatto

Il veterinario eseguirà un esame fisico completo. Possono essere eseguiti esami del sangue, una citologia vaginale e raggi X o un’ecografia per cercare i segni di un’infezione e di un utero anormale. Se la conta dei globuli bianchi e alcune proteine ​​nel sangue sono elevate negli esami del sangue, batteri e globuli bianchi sono visti sulla citologia vaginale, o i raggi X o gli ultrasuoni mostrano un utero ingrossato, sarà un evidente diagnosi di piometra. 

Il modo migliore per trattare un gatto con piometra è sterilizzarlo non appena le sue condizioni si sono stabilizzate. Le ovaie, l’intero utero e la cervice vengono rimossi per ridurre al minimo la possibilità di fuoriuscita di pus nell’addome.

Il modo migliore e unico per evitare che si verifichi una piometra nel tuo gatto è farlo sterilizzare . Senza gli ormoni che vengono rilasciati dalle ovaie durante un ciclo di calore o un utero per essere infettati, un gatto non può sviluppare una piometra. La sterilizzazione di un gatto è una procedura comunemente raccomandata per questo e altri motivi di salute.

Potrebbe interessarti: Otite nel gatto

PhotoCredits CC: cocoparisienne

Prenota qui la sterilizzazione per il tuo animale
Chiamaci senza impegno.
error: Content is protected !!