Covid-19 e i tuoi animali: ultimo aggiornamento

Otite nel gatto: sintomi, cause e rimedi

otite nel gatto

Otite nel gatto: l’apparato acustico felino, quando funziona correttamente, è straordinariamente efficace. A causa di una varietà di condizioni congenite o acquisite, tuttavia, molto può andare storto alle orecchie di un gatto, con la sordità tra le potenziali conseguenze. Tra tutte le malattie dell’orecchio felino, la più comunemente diagnosticata è di gran lunga l’otite esterna nel gatto, un’infezione del condotto uditivo esterno che può portare a una sovrapproduzione di cerume, danni progressivi ai tessuti e, se non trattata, sordità permanente.

Se l’otite esterna nel gatto non viene trattata adeguatamente, l’infezione può migrare all’orecchio medio, dove viene chiamata otite media nel gatto, e all’orecchio interno (otite interna nel gatto). L’otite esterna è più comunemente diagnosticata in alcune razze – himalayane, per esempio – che sono più suscettibili rispetto ad altre razze ai disturbi della pelle.

Le categorie di cui parleremo in questo articolo:

Quanto sono comuni le infezioni dell’orecchio nei gatti?

Le infezioni dell’orecchio esterno causate da batteri e lieviti sono comuni nei cani, ma non altrettanto comuni nei gatti. Le infezioni dell’orecchio esterno sono chiamate otite esterna nel gatto. La causa più comune di otite esterna felina è l’infestazione da acari dell’orecchio.

Quali sono i sintomi dell’otite nel gatto?

L’otite nel gatto causa dolore, disagio e i canali uditivi sono sensibili. Molti gatti scuoteranno la testa e si gratteranno le orecchie tentando di rimuovere i detriti e il fluido dal condotto uditivo. Le orecchie spesso diventano rosse e infiammate e possono sviluppare un odore sgradevole. Si osserva comunemente una scarica nera o gialla.

Quali sono le cause dell’otite nel gatto?

L’otite esterna può essere causata da molti fattori diversi. Alcuni di questi fattori (come parassiti, oggetti estranei e allergie) sembrano causare direttamente l’infiammazione, mentre altri (come alcuni batteri o lieviti) peggiorano e perpetuano la condizione. Identificare questi fattori è la chiave per il controllo efficace dell’infiammazione. A meno che tutte le cause non siano identificate e trattate, la condizione può ripresentarsi.

Come si effettua la diagnosi dell’otite nel gatto?

Una storia dettagliata e un esame fisico e cutaneo approfondito possono fornire indizi sulla causa dell’otite esterna. Il tuo gatto potrebbe richiedere sedazione o anestesia per consentire un esame approfondito usando un otoscopio, uno strumento che fornisce una visione ingrandita delle profondità interne dell’orecchio. Un esame con un otoscopio consentirà l’identificazione di corpi estranei o polipi in profondità nell’orecchio, infezioni da parassiti e timpani rotti o anormali. Spesso il veterinario preleverà campioni dall’orecchio utilizzando un applicatore con punta di cotone. L’esame microscopico dei campioni può determinare rapidamente se sono presenti un’infezione o parassiti (ad esempio acari dell’orecchio). È inoltre possibile prelevare campioni aggiuntivi per una coltura di laboratorio (per identificare in modo specifico eventuali batteri o lieviti che causano un’infezione).

A volte sono necessari test aggiuntivi per identificare i fattori che causano l’infiammazione. Possono essere raccomandati test allergologici. I gatti con infiammazione ostruttiva a lungo termine in un solo orecchio possono aver bisogno di una biopsia per cercare la presenza di un tumore. Anche i raggi X, la tomografia computerizzata o la risonanza magnetica possono essere necessari se il veterinario sospetta che anche l’orecchio interno o medio sia interessato.

Come vengono trattate le infezioni dell’orecchio del gatto?

I risultati dell’esame otoscopico e della citologia indicano al veterinario come trattare adeguatamente il tuo gatto. Se è presente un corpo estraneo nel condotto uditivo, il gatto può essere sedato in modo che possa essere rimosso. Possono essere prescritti farmaci specifici per batteri o funghi; a volte viene identificato più di un tipo di infezione e questa situazione richiede l’uso di più farmaci.

Una parte importante della valutazione è l’identificazione della malattia sottostante. Se ciò non può essere fatto, è meno probabile che il gatto abbia una risposta positiva al trattamento; il gatto può rispondere temporaneamente, ma avrà una ricaduta quando il farmaco viene interrotto.

Qual è la prognosi?

Nel gatto quasi tutte le infezioni dell’orecchio che vengono diagnosticate e trattate correttamente possono essere curate. Tuttavia, se una causa sottostante rimane non identificata e non trattata, il risultato sarà meno favorevole.

Il condotto uditivo del mio gatto è quasi chiuso. Questo è un problema?

La chiusura del condotto uditivo si verifica quando un’infezione diventa grave e cronica. Ci sono farmaci che possono aiutare a ridurre i tessuti gonfi e ad aprire il canale in alcuni gatti. Tuttavia, alcuni casi potrebbero eventualmente richiedere un intervento chirurgico.

Come devo applicare i farmaci all’orecchio del mio gatto?

  • È importante che il farmaco entri nel condotto uditivo orizzontale o nella parte inferiore del condotto uditivo. Il condotto uditivo del gatto ha la forma di una “L” e devi assicurarti di applicare il farmaco nell’intero condotto uditivo. 
  • Quando tutti i farmaci per l’orecchio sono stati applicati, pulire la parte esterna del condotto uditivo e l’interno del padiglione auricolare con un batuffolo di cotone. Non utilizzare applicatori con punta di cotone, poiché tendono a respingere i detriti nel condotto uditivo verticale.

Si può prevenire l’otite nel gatto?

Assicurati di ispezionare regolarmente le orecchie del tuo gatto e di notare eventuali cambiamenti di temperatura insoliti, cambiamenti nel colore o nelle condizioni della pelle, improvvisi aumenti di umidità o secrezione, croste, perdita di peli o altri cambiamenti. Quando noti dei cambiamenti nelle orecchie del tuo animale domestico, è tempo di un rapido controllo. 

La prima cosa da fare è chiamare il veterinario a domicilio che potrà fare una diagnosi corretta, seguita dal giusto trattamento per il vostro gatto.

Potrebbe interessarti: Pulire le orecchie al gatto

PhotoCredits CC: Freiheitsjunkie

Contattaci per maggiori informazioni

02 94 75 75 74
error: Content is protected !!