Covid-19 e i tuoi animali: ultimo aggiornamento

Orchite cane: sintomi, diagnosi e prevenzione

orchite cane

Orchite cane: infiammazione di uno di entrambi i testicoli. L’orchite nel cane è una condizione infiammatoria dei testicoli che può verificarsi nei cani. Può coinvolgere uno (unilaterale) o entrambi i testicoli (bilaterale) ed è spesso associato all’epididimite, che è l’infiammazione dell’epididimo, poiché le due strutture sono così strettamente correlate.

veterinario online

Quali sono i sintomi dell’orchite nel cane?

I sintomi dell’orchite nei cani possono includere: 

I sintomi possono svilupparsi lentamente e iniziare con un sintomo alla volta, oppure il gonfiore può svilupparsi e progredire improvvisamente. 

Potrebbe anche interessarti: Cos’è la dermatite da leccamento nel cane

Le cause dell’orchite nel cane

Le forme acute di questa condizione sono spesso causate da traumi, infezioni o torsioni allo scroto. L’orchite nel cane può anche essere scatenato da organismi infettivi, nonché da altre condizioni, comprese cause virali (come il Cimurro), infezioni associate a infiammazione della prostata (prostatite), infiammazione della vescica (cistite) e malattie trasmesse dalle zecche (ehrlichiosi canina).

Il trauma ai testicoli può anche causare un’orchite immunomediata, l’orchite linfocitica, in cui il sistema immunitario del corpo provoca l’infiammazione e danni ai testicoli.

L’orchite può manifestarsi rapidamente (acuta) o può svilupparsi lentamente nel tempo (cronica).

Orchite cane: diagnosi

Il tuo veterinario eseguirà un esame fisico approfondito sul tuo cane, tenendo conto della storia dei sintomi e di eventuali incidenti che potrebbero aver avuto un ruolo nella sua insorgenza.

Quando il veterinario esegue il suo esame fisico, palpa attentamente lo scroto per vedere quali strutture sono interessate. Se c’è gonfiore, la palpazione potrebbe non essere possibile. In questo caso, il veterinario potrebbe aver bisogno di sedare il tuo cane ed ecografare il suo scroto per valutare meglio le strutture coinvolte. Potrebbe voler eseguire radiografie per una visione aggiuntiva dello scroto e per assicurarsi che non stia succedendo nient’altro.

Verrà eseguita un’analisi del sangue per dare al veterinario uno sguardo su come funzionano gli organi interni e per escludere altre possibili cause dei suoi sintomi. Un esame emocromocitometrico completo e un pannello chimico forniranno al veterinario le informazioni necessarie.

Lo sperma dovrà essere raccolto ed esaminato con una coltura batterica e micoplasmatica.

Trattamento e cura dell’orchite nel cane

Generalmente si consiglia la castrazione completa. Oltre a questo, il tuo cane dovrebbe essere trattato con antibiotici per almeno tre settimane. Tuttavia, il trattamento antibiotico da solo non sempre porterà a un miglioramento.

Come si fa prevenzione dell’orchite del cane?

Il trattamento tempestivo delle ferite e la prevenzione delle infezioni sono le migliori armi contro l’orchite.. La migliore prevenzione per l’orchite è la castrazione del cane in tenera età.

Non appena noti qualcosa di anormale che sta succedendo con il tuo cane, chiama il veterinario a domicilio. È meglio essere al sicuro e farlo controllare. Conosci il tuo cane meglio di chiunque altro, sarai tu a sapere se il suo comportamento sta indicando un possibile problema.


PhotoCredits CC: RandyRMM

Prenota qui la sterilizzazione per il tuo animale
Chiamaci senza impegno.
error: Content is protected !!