Covid-19 e i tuoi animali: ultimo aggiornamento

Pulizia denti cane: come lavare i denti al cane

pulizia denti cane

Detartrasi cane,  spazzolino e dentifricio non sono solo per noi umani!
Anche i nostri cani hanno bisogno di una costante pulizia denti, non solo per avere un alito fresco, che non è comunque da sottovalutare, ma anche perché il tartaro può portare alla perdita dei denti.
É molto importante abituare il cane alla pulizia denti fin da cucciolo. Questo gli renderà familiare lo spazzolamento dei denti e il gusto del dentifricio. Saranno inoltre meno le probabilità in età adulta di essere morsicati durante questa operazione

Come lavare i denti al cane

Innanzitutto procurarsi uno spazzolino per cani.
Lo possiamo comprare in tutti i negozi di animali, normalmente hanno le setole morbide e riescono ad arrivare anche nelle aree della bocca più difficili da raggiungere grazie alla loro forma.
Inoltre gli spazzolini hanno dimensioni diverse a seconda della taglia del cane.

Scegliere il dentifricio per cani

É importante che il dentifricio sia specifico per cani, il dentifricio usato dall’uomo contiene fluoro e altri ingredienti che potrebbero essere tossici per il cane, specialmente se ingeriti.

Pulizia denti cane: iniziamo lentamente

Una volta che il cane e tranquillo e rilassato si può iniziare a pulire i denti al cane spazzolando alcuni denti, quelli più facili da raggiungere. É importante che il cane prenda confidenza con lo spazzolino.

Lavare i denti del cane all’esterno

Quando il cane avrà preso confidenza con spazzolino e dentifricio puoi iniziare a spazzolare i denti esterni, facendo scorrere lo spazzolino su tutta la linea gengivale. Questo permette di abituarlo all’azione della spazzolatura senza dover cercare di aprirgli la bocca.

Lavare i denti del cane all’interno

Terminata la parte esterna si puoi passare allo spazzolamento di quella interna. Facendo una lieve pressione sul muso del cane, aprirà la bocca e si potrà iniziare a spazzolare i denti interni.

Come lavare i denti al cane se non è collaborativo

Non tutti i cani sono uguali e a non tutti piace la sensazione dello spazzolino sulle gengive, per questo motivo può essere impossibile lavare i denti con il classico spazzolino e dentifricio, anche perché potremmo rischiare un morso.
Esistono modi alternativi per lavare i denti al cane senza rischiare di farlo innervosire.

  • Sfregare con un panno: possiamo utilizzare un panno o una garza, avvolta al nostro dito con un po’ di dentifricio e sfregarlo sui denti del cane.
  • Giochi masticabili: sono giocattoli specifici per la masticazione aiutano a eliminare la placca e a massaggiare le gengive.
  • Cibo adatto alla pulizia dei denti: esistono in commercio degli specifici mangimi che aiutano a prevenire la placca e a pulire i denti.
  • Spray e gel per la pulizia dei denti dei cani: si trovano in commercio spray e gel da usare regolarmente per la pulizia dei denti del cane, questi prodotti contengono delle sostanze che scoraggiano la proliferazione batterica responsabile del tartaro.
  • Pulizia dal veterinario a domicilio: se il cane si rifiuta categoricamente di farsi pulire i denti, è meglio chiamare il veterinario a domicilio che procederà alla pulizia denti al cane.

Pulizia denti cane: costo

I costi di pulizia dei denti del cane possono variare a seconda delle esigenze e del veterinario. In genere il costo è di 100-130 euro, comprensivo di anestesia locale.


Photo Credits CC: PourquoiPas 

Hai bisogno di un veterinario?
Prenota subito una visita a domicilio.

Contattaci per maggiori informazioni

02 94 75 75 74
error: Content is protected !!