Covid-19 e i tuoi animali: ultimo aggiornamento

Malattia di Lyme cane: sintomi, test, trattamento e prevenzione

malattia di lyme cane

La malattia di Lyme cane, nota anche come borreliosi di Lyme, è una malattia batterica che può essere trasmessa a esseri umani, cani e altri animali da alcune specie di zecche. È causato dal batterio Borrelia burgdorferi a forma di spirale, che viene trasportato all’interno di una zecca e entra nel flusso sanguigno di un cane o di una persona attraverso una puntura di zecca. Una volta nel flusso sanguigno, i batteri possono viaggiare in diverse parti del corpo e causare problemi in organi o luoghi specifici, come le articolazioni, nonché malattie in generale.

In questo articolo tutto quello che devi sapere sulla malattia di lyme cane: sintomi, test, trattamento e prevenzione!

Dove vivono le zecche?

Le zecche che portano la malattia di Lyme nel cane si trovano particolarmente probabilmente nell’erba alta, nella fitta boscaglia, nelle paludi e nei boschi, in attesa di attaccarsi al tuo cane quando passa. Una zecca può trasmettere la malattia una volta che è stata attaccata a un cane per 24-48 ore.

Come fanno le zecche a colpire persone e cani?

Il portatore principale della malattia di Lyme cane è la zecca dalle zampe nere (Ixodes scapularis), chiamata anche “zecca del cervo” o “zecca dell’orso”. La zecca acquisisce il batterio della malattia di Lyme cane quando si nutre di un animale che è stato infettato, come un topo, un cervo o un altro mammifero, e quindi trasmette il batterio al prossimo animale di cui si nutre.

Le zecche non saltano né volano: possono solo strisciare. Salgono sul loro ospite aspettando sulle punte della vegetazione. Quando un cane o una persona sfiora un cespuglio, ad esempio, il segno di spunta si aggrappa rapidamente e poi striscia per trovare un posto dove mordere.

Malattia di Lyme cane sintomi

La malattia di Lyme è, purtroppo, una malattia canina abbastanza comune. I sintomi tipici nei cani includono:

I sintomi possono progredire fino a insufficienza renale, che può essere fatale. Possono verificarsi anche gravi effetti cardiaci e neurologici.

Come vengono testati i cani per la malattia di Lyme?

La diagnosi si basa su una combinazione di anamnesi, segni fisici e diagnosi. Per i cani, i due esami del sangue per diagnosticare la malattia di Lyme cane sono chiamati test C6 e test Quant C6. I veterinari eseguono entrambi.

Il test C6 rileva gli anticorpi contro una proteina chiamata “C6”. La presenza degli anticorpi suggerisce un’infezione di Lyme attiva. Gli anticorpi C6 possono essere rilevati da tre a cinque settimane dopo che una zecca infetta ha morso un cane e possono essere trovati nel flusso sanguigno anche prima che il cane mostri segni di malattia.

Il passaggio successivo consiste nell’eseguire un test Quant C6. Questo, insieme all’analisi delle urine, aiuterà a determinare se è necessario un trattamento antibiotico.

Come viene trattata la malattia di Lyme nel cane?

Il trattamento comprende antibiotici, di solito per almeno 30 giorni. Questo spesso risolve rapidamente i sintomi, ma in alcuni casi l’infezione persisterà e potrebbe essere necessario un trattamento prolungato. Il trattamento può includere anche altre terapie volte a risolvere o alleviare sintomi specifici.

Posso contrarre la malattia di Lyme dal mio cane?

I cani non sono una fonte diretta di infezione per le persone. La malattia di Lyme cane non può essere trasmessa da un animale domestico all’altro, né dagli animali domestici all’uomo, tranne che attraverso i morsi di zecca. Tuttavia, una zecca portatrice potrebbe entrare in casa tua sulla pelliccia del tuo cane e salire su di te.

Se al tuo cane viene diagnosticata la malattia di Lyme, tu e qualsiasi altro animale domestico probabilmente siete stati nello stesso ambiente esterno e potreste anche essere a rischio, quindi è una buona idea consultare il proprio medico e veterinario per vedere se è necessario testare altri animali domestici o membri della famiglia.

Come posso impedire al mio cane di contrarre la malattia di Lyme?

Le raccomandazioni sulla prevenzione delle zecche includono:

  • Ispeziona i tuoi cani e te stesso ogni giorno per le zecche dopo aver camminato nei boschi o in ambienti erbosi.  Sui cani, guarda soprattutto sui piedi (e tra le dita dei piedi), sulle labbra, intorno agli occhi, sulle orecchie (e all’interno delle orecchie), vicino all’ano e sotto la coda.
  • Più velocemente trovi le zecche sul tuo cane, meno è probabile che contragga una malattia secondaria correlata ai morsi di zecca.  Impara il metodo corretto per rimuovere le zecche. Utilizza un paio di pinzette sottili usate per questo scopo. Se non sei in grado di farlo, consulta un veterinario. Potrebbe interessarti: 5 passi per togliere la zecca al cane.
  • Chiedi al tuo veterinario di eseguire un controllo delle zecche ad ogni esame.  Saranno in grado di trovare quelli che potresti aver perso.
  • Impedisci alle zecche di saltare sul tuo cane con uno dei tanti preparati per pulci e zecche approvati dal veterinario disponibili sul mercato.  Parla con il tuo veterinario per trovare il prodotto migliore e più appropriato per il tuo cane.
  • Tenere l’erba falciata il più corta possibile. Se puoi, evita di camminare in zone erbose in zone di zecche endemiche.
  • Fai vaccinare il tuo cane. La vaccinazione potrebbe impedire al tuo cane di contrarre la malattia di Lyme. Potrebbero non essere appropriati per alcuni cani, quindi discuti con il tuo veterinario.

PhotoCredits CC: sarahblocks

Il tuo cane ha bisogno di un vaccino?
Prenota subito il tuo veterinario a domiclio
error: Content is protected !!