Covid-19 e i tuoi animali: ultimo aggiornamento

Dermatite da leccamento gatto: come curarla

dermatite da leccamento gatto

La dermatite da leccamento gatto acrale è una porzione di pelle del gatto sollevata, ulcerosa o ispessita solitamente situata sul lato posteriore della caviglia o tra le dita dei piedi. 

L’età in cui si manifesta nei gatti varia a seconda della causa. Alcuni veterinari ritengono che possa colpire più comunemente i maschi, mentre altri indicano che non c’è predisposizione.

Quali sono i sintomi della dermatite da leccamento nel gatto?

Se il tuo gatto soffre di una dermatite da leccamento, potresti osservare una serie di sintomi e azioni anomale come ad esempio:

  • Il tuo gatto lecca e mastica eccessivamente la zona interessata;
  • Si evidenzia un trauma nell’area interessata;
  • Noti zone epidermiche più dure, con assenza di peli (alopecia), ulcerose, ispessite e sollevate (di solito situati sul retro della caviglia, del tallone o tra le dita dei piedi);
  • Potresti trovare una serie di lesioni sia sull’area interessata sia in altre posizioni del corpo.

Dermatite da leccamento gatto: cause

Ci sono diverse cause e motivi per l’insorgenza di una patologia come la dermatite da leccamento e tra queste troviamo principalmente:

  • Malattie della pelle, come infezioni da stafilococco;
  • Allergie;
  • Problemi ormonali, come l’ipertiroidismo;
  • Acari;
  • Infezione fungina;
  • Reazione a un corpo estraneo;
  • Cancro;
  • Artrite;
  • Trauma;
  • Disfunzione nervosa.

Come si fa la diagnosi della dermatite acrale da leccamento?

La prima cosa da fare se noti uno dei sintomi sopra descritti è chiamare il veterinario e prendere un appuntamento. Durante quest’ultimo, il veterinario ti chiederà una storia clinica e comportamentale del tuo gatto. In secondo luogo potrebbe fare una serie di esami generalmente utilizzati per diagnosticare la dermatite da leccata acrale come:

  • Raschiature cutanee, biopsie, colture fungine e batteriche;
  • Test allergologici cutanei: i gatti allergici hanno spesso infiammazioni da leccata acrale e altre aree di prurito compatibili con l’allergia specifica;
  • Test di laboratorio per escludere malattie endocrine (come ipertiroidismo), infezioni batteriche, cancro, infezioni da funghi e parassiti;
  • Dieta per l’assunzione del cibo in modo corretto.

È importante che il veterinario escluda qualsiasi malattia sottostante prima di diagnosticare disturbi della pelle di origine neurologica.

Come curare dermatite da leccamento nel gatto

La malattia da leccamento acrale è difficile da trattare, soprattutto se non viene identificata alcuna causa sottostante. Le restrizioni fisiche come i collari elisabettiani e le bende possono essere utilizzate a breve termine per evitare che il gatto lecchi o morda la zona irritata. Il tuo gatto però avrà bisogno di ricevere molta attenzione ed esercizio per escludere eventuali problemi legati all’ansia o alla noia. 

Se il tuo veterinario fa una diagnosi sulla base di problemi comportamentali, anche il contro-condizionamento può essere d’aiuto. Altrimenti, se possibile, dovrebbero essere evitati eventuali cambiamenti importanti in casa o almeno uno spazio sicuro per il tuo gatto, in modo che i fattori di stress ambientale non siano un problema. A meno che non si sospetti un’allergia, la dieta dovrebbe rimanere la stessa. La chirurgia è consigliata solo se tutte le altre terapie sono state esaurite.

Vi sono poi una serie di farmaci che possono essere utilizzati per trattare la condizione medica della dermatite da leccamento nel gatto, come ad esempio:

1. Diversi antibiotici

  • Basati sulla coltura batterica e sulla sensibilità del tuo gatto ai farmaci;
  • Viene dato dal veterinario al tuo animale domestico fino alla completa risoluzione dell’infezione, di solito per una durata di almeno sei settimane

2. Farmaci generici come:

  • Antistaminici;
  • Farmaci psicotropi;
  • Trattamento ormonale;
  • Antidepressivi.

3. Farmaci topici:

  • I farmaci topici devono essere applicati con i guanti per evitare la contaminazione;
  • Il gatto deve essere tenuto lontano dall’area trattata per evitare il leccamento per almeno 10-15 minuti.

Vita e gestione per un gatto con dermatite da leccamento acrale

Se la causa è una malattia sottostante, trattarla dovrebbe aiutare a prevenire il ripetersi della dermatite nel tuo gatto. 

Se non viene trovato, le cause neurologiche – disturbi ossessivo compulsivi o auto-mutilazione – possono essere la colpa. In questi casi, la prognosi è riservata.

È sempre importante monitorare il comportamento di leccata e masticazione del gatto.

Potrebbe interessarti anche: convivenza tra gatti.


Credits: TeamK

Se vuoi maggiori informazioni
Chiamaci. I nostri veterinari sapranno consigliarti al meglio
error: Content is protected !!